• Facebook
  • Linkedin

QUALITÀ DELL'ARIA

Nuove misure per il miglioramento della qualità dell'aria

La Giunta Regionale, su proposta dell'Assessore all'Ambiente e Clima Raffaele Cattaneo, ha approvato la delibera che prevede nuove misure per il miglioramento della qualità dell'aria. 

In sintesi, la misura prevede: 

- la conferma delle limitazioni permanenti (1 gennaio 31 dicembre) per le seguenti categorie di veicoli: Euro 0 e 1 benzina e da Euro 0 ad Euro 3 diesel;

- il rinvio all'11 gennaio 2021 dei blocchi per i veicoli Euro 4 diesel previsti precedentemente per il 1 ottobre 2020 (decisione assunta in accordo con le altre Regioni del Bacino Padano);

- l'estensione della possibilità per i possessori di veicoli Euro 4 diesel di aderire al Progetto Move- In, individuando le percorrenze annuali massime consentite: 

·  Categoria M1, M2 10.000 km/anno

·  Categoria N1, N2 12.000 km/ anno

·  Categoria M3, N3 12.000 km/anno

 

Con particolare riferimento agli operatori del commercio ambulante -  che potranno aderire a MoVe-In entro il prossimo 28 febbraio 2021 - è stata confermata la possibilità di percorrere la somma dei chilometri concessi annualmente nell'arco del triennio e la possibilità di utilizzare il veicolo anche durante le limitazioni temporanee della circolazione

 

La delibera prevede - tra le misure temporanee di primo livello - l'invito alla massima applicazione della modalità di lavoro agile per i dipendenti delle amministrazioni pubbliche.

 

E' opportuno sottolineare che l'inserimento dello smart working come strumento di contrasto all'inquinamento atmosferico era stato in un primo momento ipotizzato in una scala molto più ampia di quanto poi effettivamente approvato. Anche a seguito della censura del Vicepresidente Simonpaolo Buongiardino al Tavolo Aria dello scorso 16 settembre il tema è stato invece fortemente ridimensionato. 

Data ultimo aggiornamento: 30/09/20
Categoria: News
Tipologia: Dalle associazioni