• Facebook
  • Linkedin

DALL' ESIGENZA DI UN ASSOCIATO NE E' NATA UNA COLLABORAZIONE INTERASSOCIATIVA

“La Ciclistica Milano” e ESO: Smaltimento e recupero delle parti di bicicletta

Un problema specifico risolto grazie ad un’azione di matching con la collaborazione tra Assomobilità ed Assorecuperi. Ed una storia d’impegno sociale. Il problema lo doveva risolvere “La Ciclistica Milano”, artigiani della bicicletta con negozi in viale Tunisia 30 e via Pelizza da Volpedo 12. Siamo stati nel negozio di viale Tunisia 30 dove abbiamo conosciuto Sami Sisa, nato in Turchia, titolare – con Alberto Biraghi – de “la Ciclistica Milano”. Un problema non da poco in assenza di un servizio pubblico di raccolta adatto alle imprese e con costi compatibili: dove smaltire in modo ecosostenibile pneumatici bucati e camere d’aria della bicicletta. La soluzione è arrivata - “in tempi rapidi” sottolinea Sami Sisa – coinvolgendo, in Confcommercio Milano, Assomobilità. Assomobilità ha fatto matching con Assorecuperi e “La Ciclistica Milano” è entrata in contatto con Nicolas Meletiou managing director di Eso (acronimo di Ecological Services Outsourcing) azienda, socia Assorecuperi, che dal marzo del 1999 si occupa di smaltimento di rifiuti da ufficio. Meletiou (nato in Grecia) lo abbiamo conosciuto sempre nel negozio di viale Tunisia: è un appassionato runner molto attento, nella sua competenza imprenditoriale, al corretto smaltimento dei rifiuti. Da una sua idea “quasi per scherzo” (con gli amici Marco Marchei e Fulvio Massini) è nato nel 2009 esosport®, progetto di ritiro e riciclo delle scarpe sportive: minimizzando i rifiuti in discarica ed ottenendo con un apposito processo “materia prima seconda” utilizzabile per nuovi scopi sociali.

Il materiale lavorato e triturato va, infatti, in dono (attraverso l’onlus Gogreen) alle amministrazioni locali per la pavimentazione di parchi giochi nei giardini pubblici con l’iniziativa dei “Giardini di Betty” (in ricordo della moglie di Meletiou, mancata nel 2011). Sono diversi, ormai, gli spazi pubblici che ne hanno usufruito: a Roma, Firenze, Genova. Non ancora, purtroppo, a Milano. Non soltanto pavimentazione per i parchi giochi, ma anche la realizzazione di una pista d’atletica con “La pista di Pietro”, presentata a Roma ed ispirata a Pietro Mennea. Pista destinata, nel progetto, al Comune di Norcia. Come si arriva dalle scarpe sportive allo smaltimento delle parti di bicicletta? Spiega Meletiou: “sono maratoneta e subisco un infortunio muscolare. Vado allora in bicicletta e mi capita di bucare la gomma in un punto isolato. Finisco di riparare la gomma e, per terra, rimane la camera d’aria”. Cosa farne? L’idea nasce da lì e siamo arrivati, oggi, ad “Esosport Bike”: con “La Ciclistica Milano”, “Decathlon" a Milano e Torino, ed anche il Comune di Savigliano, che sperimentano il servizio di ritiro dei materiali da riciclare, triturare e riutilizzare in modo sostenibile con finalità sociale. Sami Sisa de “La Ciclistica Milano” è “molto contento” perché “risolviamo il problema del riciclo dei nostri materiali con una finalità no profit”. Ed anche noi siamo contenti dopo aver conosciuto Sami Sisa e Nicolas Meletiou ed aver condiviso la loro storia ed esperienza.

 

LEGGI L'ARTICOLO SU UNIONE INFORMA

https://issuu.com/unioneconfcommerciomilano/docs/settembre_2017/24

 

  Corso Venezia 49
  02 7750288
  02 7752215 
 federmotorizzazione@unione.milano.it

Data ultimo aggiornamento: 14/09/17
Categoria: News